PRIVACY

Trattamento dei dati “PRIVACY” – ART. 13 D.Lgs. 196 del 30/03/2003

L'entrata in vigore, del D. Lgs 196 del 30/03/2003 ha la finalità di garantire che il trattamento dei dati personali, si svolgi nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, con particolare rispetto alla riservatezza delle persone fisiche. Per questo, l'azienda Garda Frutta di Martelli Claudio, con sede legale in Sirmione (BS) in Via Verona 174, avente come TITOLARE al trattamento dei dati il Sig. Claudio Martelli, che è tenuto a fornire al soggetto interessato specifiche informazioni circa le finalità e le modalità del trattamento dei dati personali.

Fonte dei dati personali

I dati personali acquisiti direttamente o per altra fonte nell'ambito dell'attività aziendale sono trattati nel rispetto della legge 196/2003 e dei consueti obblighi di riservatezza.

Finalità del trattamento

I dati sono trattati nell'ambito della normale attività dell'azienda ed in particolare:
Per l'esecuzione degli obblighi e degli adempimenti (amministrativi, fiscali, contabili, ect.) disposti dalla legislazione vigente.
Per future collaborazioni esterne.
Per future ricerche di mercato (eseguite dalla stessa azienda) e per fornire un servizio sul nostro sito internet.
Per ogni altra esigenza di tipo operativa e della gestione della azienda.
Ricordiamo che senza l'apporto dei dati da parte del soggetto (il quale non è obbligato) non si può instaurare nessun rapporto lavorativo e professionale.

Modalità del trattamento

Il trattamento può essere eseguito con strumenti cartacei, elettronici e manuali atti a ricevere, gestire, memorizzare e trasmettere i dati forniti con assoluto rispetto del cliente e della legge vigente.

Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati

I dati possono essere comunicati:
Enti statali che regolati da apposite leggi, possono richiedere i dati per usi e scopi da loro definiti.
Centri di elaborazione dati.
Istituti di credito per la gestione dei pagamenti.

I diritti dell'interessato

Vi sono riconosciuti il diritto di conoscenza, cancellazione, rettifica, aggiornamento, integrazione e opposizione al trattamento dei dati stessi nonché altri diritti previsti dal decreto legge 193/2003.

Il titolare informa

infine, che l'eventuale non comunicazione o l'errata comunicazione di una delle informazioni necessarie o obbligatorie, avrà come conseguenza:
L'impossibilità di garantire continuità del trattamento.
La possibile mancata corrispondenza dei risultati di trattamento agli obblighi della normativa fiscale, amministrativa o del lavoro, cui esso è indirizzato.